MRxKNOWLEDGE

Riflessioni e ricerche sulla cultura digitale e altro a cura di Mario Rotta


Mario Rotta

Reading time: 6 – 10 minutes

Mario Rotta
Curriculum Vitae professionale (dicembre 2016) [PDF, IT]

[IT] Ha una formazione complessa e variegata: storico dell’arte, archivista e museologo, si è successivamente specializzato in informatica umanistica e ha cominciato a collaborare con il Laboratorio di Tecnologie dell’Educazione dell’Università di Firenze, dove ha insegnato per molti anni al corso di Laurea “Formatore Multimediale” e al Master in “Progettazione e gestione di formazione in rete”. Si occupa di progettazione multimediale, progetti didattici in rete, formazione di e-tutor e altre figure professionali orientate all’e-learning, progettazione di sistemi informativi e biblioteche digitali, coordinamento di progetti di e-learning per conto di imprese, editori o pubblica amministrazione. Attualmente collabora con varie università (tra cui l’Università di Siena per Stranieri e il Politecnico di Milano) e con aziende e agenzie formative (tra cui Smart Skills Center, per cui ha progettato e coordina il portale eKnow). Ha pubblicato numerosi articoli e diversi libri sulla comunicazione multimediale, Internet e l’e-learning, Si occupa anche di scrittura creativa e fotografia digitale.
Contatto: mrxibis@yahoo.it

[EN] Originally art historian, archivist and museums manager, started his collaboration with University of Florence and Education Technology Laboratory more than 15 years ago. In last 15 years he worked on hypertext and multimedia design, online education, e-learning and adult training (expecially about e-learning professional profiles). He teaches information brokering, e-tutoring and e-learning project management in master degree courses of University of Florence and in other universities, corporates or learning providers. He published articles and books about multimedia educational and e-learning, i.e. Costruire Ipertesti (1995), Comunicazione e apprendimento in Internet (1999), Progettare Multimedia (2000), Fare formazione in Internet (2000), Tic e cognitivismo (2003), E-Tutor: identità e competenze (2005), Insegnare e apprendere con gli eBook (2010). He is interested also in creative writing, blogging, photography and digital art.
Contact: mrxibis@yahoo.it

[ES] Tiene una formación compleja y variada: historiador del arte, archivista y museologo, hace 15 años comenzó a colaborar con el Laboratorio de Tecnologías de la Educación de la Universidad de Florencia. Desde entonces se ocupó de proyección multimedia, proyectos didácticos en red y formación de e-tutors y otras figuras profesionales orientadas hacia el e-learning. Es profesor en la Licenciatura “Formador Multimedial” y en el Master en “Project Manager de la Formación en Red” de la Universidad de Florencia y también ha colaborado con otras universidades, empresas y agencias de formación coordinando varios proyectos de e-learning a nombre de empresas, editores, administraciones públicas. Ha publicado varios artículos y es co-autor de distintos volúmenes sobre la comunicación multimedial, Internet y el e-learning, entre los cuales se cuentan: Construir Hipertextos (1995), Comunicación y aprendizaje en Internet (1999), Proyectar Multimedias (2000), Formar en Internet (2000), Tic’s y cognitivismo (2003), e-Tutor: identidad y competencias (2005), Insegnare e apprendere con gli eBook (2010). Se ocupa además de escritura creativa, arte y fotografía digital.
Contacto: mrxibis@yahoo.it

Essential bibliography / bibliografia essenziale:

  • Costruire Ipertesti. Guida all’uso didattico di ToolBook [con Vasco Badii e Francesco Leonetti], Roma, Garamond, 1995.
  • Risorse Internet sulla cooperazione in campo educativo: situazioni e strategie di ricerca, in La scuola in rete. Problemi ed esperienze di cooperazione online, a cura di Pier Cesare Rivoltella, Collana Kinoglaz Media, Santhià, GS Editrice, 1999.
  • Comunicazione e apprendimento in Internet. Didattica costruttivistica in rete. [con Antonio Calvani], Trento, Erickson, 1999.
  • Progettare Multimedia. Linee guida per insegnare con gli ipertesti. [con Antonio Calvani], Roma, Garamond, 2000.
  • Fare formazione in Internet. Manuale di didattica online. [con Antonio Calvani], Trento, Erickson, 2000.
  • Università e classi virtuali, in Innovazione tecnologica e cambiamento dell’università: verso l’università virtuale, a cura di Antonio Calvani, Firenze, University Press, 2001.
  • Il tutor online, numero monografico, “Form@re”, 8, 2002, Centro Studi Erickson, Trento. URL: http://www.formare.erickson.it/archivio/febbraio/editoriale.html.
  • Nuove prospettive nell’evoluzione del concetto di usabilità, “Form@re”, 13, 2002, Centro Studi Erickson, Trento.
  • Tic e cognitivismo [con Fabrizio Pecori e Luciano Borin], 2003, 2F Multimedia.
  • Modelli metodologici per i servizi di supporto all’apprendimento online, in Maisano A. e Pigliacampo M. (a cura di), L’e-learning nelle banche italiane, Milano, Bancaria Editrice, 2004.
  • E-learning [rubrica personale su “La vita scolastica”], Firenze, Giunti, 2004-2005.
  • Soluzioni Open Source per la didattica in rete nelle scuole, numero monografico, “Form@re”, 33, 2005, Centro Studi Erickson, Trento. URL: http://www.formare.erickson.it/archivio/febbraio_05/editoriale.html.
  • Tra knowledge management e e-learning, in Panini S. e Padroni R. (a cura di), E-learning nella scuola, nell’università, nel lavoro. Riflessioni ed esperienze a confronto, Milano, Franco Angeli, 2005, pp. 117-131.
  • E-tutor: identità e competenze [con Maria Ranieri], Trento, Erickson, 2005.
  • Le risorse didattiche in rete: ricerca e selezione di informazioni in Internet, in Capitani P. (a cura di), Scuola domani, Milano, Franco Angeli, 2006, pp. 112-138.
  • Il Project Based Learning nella scuola: prospettive e criticità. “Journal of e-Learning and Knowledge Society”, 1, 2007, pp.75-84.
  • La formazione professionale dell’e-tutor: stato dell’arte e tendenze. IGEL, Il Giornale dell’e-Learning, 2, 2. URL: http://www.wbt.it/index.php?pagina=455.
  • La conoscenza proibita ovvero la società del sovraccarico informativo. In P. Capitani & M. Rotta (a cura di) (2008), Comunicare diversa-mente: Gli scenari della comunicazione e lo spazio dell’informazione. Roma, Garamond.
  • Rotta M. (2009), Learning3: gli scenari dell’innovazione nelle strategie per la costruzione della cittadinanza digitale e della conoscenza in In “Cittadinanza Digitale”, a cura di Luisanna Fiorini, “Quaderni di Documentazione dell’Istituto Pedagogico di Bolzano”, 22, 2009.
  • Rotta M. (2009), The e-Tutor in Learning 2.0 Scenarios: Profile, Professional Empowerment and New Roles. In Lambropoulos N. & Romero M. (2009), Educational Social Software for Context-Aware Learning: Collaborative Methods and Human Interaction. Hershey PA, IGI Global.
  • Rotta M. (2010), Esserci o non esserci? La rete come desiderio, presenza e rappresentazione. Religioni e Società, Anno XXV, 65, Gennaio-Aprile 2010.
  • Rotta M., Bini M. & Zamperlin P. (2010), Insegnare e apprendere con gli eBook. Dall’evoluzione della tecnologia del libro ai nuovi scenari educativi. Roma, Garamond.
  • Bardi D., Castelli C., Cusconà S., Mora P., Morosini E., Rotta M., Testa S. & Testoni C. (a cura di) (2011), Oltre la carta: in aula con gli iPad e gli eBook Reader. Strategie, strumenti, appunti e riflessioni per una sperimentazione sull’uso integrato di mobile device e contenuti digitali personalizzati nella scuola secondaria superiore: il caso del Liceo “F.Lussana” di Bergamo. Con il contributo di Giuseppe Colosio, Cesare Quarenghi, Annamaria Romagnolo e gli studenti della 4L. Milano, Nova Multimedia Editore.
  • Stesura di 20 voci delle sezioni “e-learning” e “internet e web” per il Dizionario di Informatica, ICT e Media Digitali, Istituto della Enciclopedia Italiana.
  • Rotta M. (2013), Ubiquilearn: ragionamenti su alcune tendenze in atto negli scenari dell’e-learning. Atti del Congresso della Società Italiana di e-Learning, Roma, 2013.
  • Rotta M. (2014), i MOOCs e l’apprendimento delle lingue online: sfide, prospettive e criticità. “InSegno”, Rivista semestrale per l’insegnamento dell’Italiano come lingua seconda/straniera, 1/2014, pp.20-30..
  • Rotta M. (2014), La biblioteca (digitale) di Alexandria, un ambiente flessibile per contenuti educativi aperti. “Bricks”, settembre 2014: “Produzione e condivisione di Risorse didattiche digitali“.
2 Comments - Leave a comment
  1. […] valorizzare la centralità dell’utente. Un buon esempio per esempio è questa relazione di Mario Rotta, recentemente apparsa anche nella pubblicazione Cittadinanzadigitale (Edizioni Junior, 2009) curata […]

  2. […] valorizzare la centralità dell’utente. Un buon esempio per esempio è questa relazione di Mario Rotta, recentemente apparsa anche nella pubblicazione Cittadinanzadigitale (Edizioni Junior, 2009) curata […]

Leave a Reply