La filastrocca di San Michele

La filastrocca di San Michele
“San Michele aveva un gallo, bianco rosso verde e giallo, e per addomesticarlo gli dava latte e miele…” Non so perché, ma in questi giorni questa vecchia filastrocca mi ha inseguito e accompagnato, insieme a qualche fotogramma di un film dei fratelli Taviani che aveva quasi lo stesso titolo. Non ho indagato più di tanto ...

Uno sguardo su Policultura 2015

Uno sguardo su Policultura 2015
Un book realizzato per la cerimonia di premiazione di Policultura EXPO 2015 Rassegna di progetti e storytelling multimediali educativi Milano, 4 giugno 2015, Politecnico di Milano [versione compatta, 16 pagine] [versione estesa, 50 pagine]

Acqua verticale

Acqua verticale
In memoria di Fabrizio Pecori, scomparso nel 2011, stanno per essere ultimati i lavori di scavo di un pozzo nella regione del Tigray, in Etiopia: il pozzo asseconderà la sua volontà di aiuto a quelle povere popolazioni assetate, specialmente i bambini. A tutti gli amici di Fabrizio è stato chiesto di scrivere o disegnare qualcosa ...

L’eredità contraddittoria: qualche idea per ripensare alle politiche culturali italiane

L'eredità contraddittoria: qualche idea per ripensare alle politiche culturali italiane
Sollecitato da vari amici ho finalmente letto Le Pietre e il Popolo, di Tomaso Montanari. Si tratta di un ragionamento sull’abuso e sullo scempio del patrimonio storico e artistico italiano, e in parte di una denuncia contro l’ingerenza della politica e degli affari nella gestione dei beni culturali, indirizzata in particolare a Matteo Renzi, con ...

Una sobria proposta

Una sobria proposta
La tristezza si aggira per l’Europa. Mascherata da un infinito “altro”, si insinua nei paesi membri insieme ai tanti altri fantasmi che noi stessi abbiamo creato o alimentato negli anni. Ma se pensate che questo sia l’ennesimo lamento sull’imminente tramonto del vecchio continente vi sbagliate. Non sono arrivato fin qui né per seppellire l’unione europea, ...

Le cose che contano [lettera di Natale, 2014]

Le cose che contano [lettera di Natale, 2014]
Anche quest’anno è Natale, e in questa lettera immateriale che pubblico dal 2004 dovrei provare a esprimere qualche desiderio. Ma a pensarci bene non voglio nulla. Che cosa dovrei desiderare? Ho già molto, e ogni giorno cerco di pensare a ciò che ho per poterne apprezzare il sapore, la consistenza, e la luce che risplende ...
'+
1
'+
2 - 3
4 - 5
6 - 7
8 - 9
10 - 11
12 - 13
13 - 14
[x]