Le cose che contano [lettera di Natale, 2014]

Le cose che contano [lettera di Natale, 2014]
Anche quest’anno è Natale, e in questa lettera immateriale che pubblico dal 2004 dovrei provare a esprimere qualche desiderio. Ma a pensarci bene non voglio nulla. Che cosa dovrei desiderare? Ho già molto, e ogni giorno cerco di pensare a ciò che ho per poterne apprezzare il sapore, la consistenza, e la luce che risplende ...

Nulla di nuovo, qualcosa di nuovo

Nulla di nuovo, qualcosa di nuovo
Per fare qualcosa di nuovo, in questo paese che invecchia così male, dobbiamo ricominciare dalla ricerca di quell’utopia che possiamo chiamare etica condivisa. Significa accettare l’idea che, in quanto cittadini che si riconoscono (o non si riconoscono) in una qualsiasi delle componenti politiche che oggi si confrontano (e spesso si scontrano) in parlamento, in questo ...

Oltre la nebbia (Natale 2013)

Oltre la nebbia (Natale 2013)
Non importa chi sei, e per quale ragione ci piace immaginare che nel tuo nome a Natale ci si scambino dei regali. Non importa se sei un vecchio vestito di rosso e con la barba bianca. O un bambino capace di fare miracoli. O un pastore che tiene tra le braccia un agnello che non ...

Invictus

Invictus
Dedicato a Nelson Mandela (1918-2013)Due cose, due semplici e limpide cose mi ha insegnato Nelson Mandela, oltre a tutto quello di cui si parlerà per anni, rileggendo, riesaminando, discutendo. La prima è il coraggio di essere coerenti con i propri principi fino a dedicare ad essi la vita stessa, senza piegarsi mai, come un albero ...

No more dreams

No more dreams
Ieri notte mi sono disteso sul letto e ho fatto un sogno. Era un sogno strano, con momenti di pathos ma anche molti momenti di noia e di attesa, che nei sogni che si riescono a ricordare di solito sono più rari. Tutto cominciava nel momento stesso in cui mi sembrava di alzarmi. Mi sentivo ...

Capire, comprendere, giustificare

Le parole sono importanti. Capire e giustificare sono due verbi che hanno significati molto diversi. Qualunque forma di violenza, ad esempio, bisognerebbe – prima di tutto – cercare di capirla. Il che non significa affatto giustificarla, anzi. Ma capire è un esercizio critico sempre più difficile, in una società residuale, alla deriva, dove prevalgono quelli ...
'+
1
'+
2 - 3
4 - 5
6 - 7
8 - 9
10 - 11
12 - 13
13 - 14
[x]