12 domande in cerca di un interlocutore

Mi sono chiesto spesso se in questa emergenza sanitaria è ancora possibile parlare apertamente di politica e di implicazioni sociali della politica. Me lo chiedo perché sembra che non si possa più parlare di nient’altro che di virus e vaccini, in quanto tali e per di più con argomentazioni semplificate: o pro o contro, anche ...

Una democrazia

Una democrazia
In una democrazia sarebbe tutto più facile, tutto più semplice, tutto più logico, tutto più equilibrato. La democrazia è equilibrio. Nessuno dei tre poteri deve prendere il sopravvento sull’altro, per nessuna ragione, altrimenti non esisterebbe più la democrazia stessa. Magari ognuno di noi si riterrebbe comunque democratico. Ma non è questa la democrazia. Ora vorrei ...

Parabola italiana

Parabola italiana
Gli italiani, o almeno la maggior parte degli italiani, non sono cattivi. Ma questa è probabilmente l’unica nostra connotazione positiva, quella nota pittoresca grazie alla quale, com’è noto, gli “altri” (tedeschi, inglesi, francesi e così via) ci amano ma non ci stimano. Per il resto siamo e restiamo saldamente ancorati alla nostra innata cialtroneria, alla ...

L’eredità contraddittoria: qualche idea per ripensare alle politiche culturali italiane

L'eredità contraddittoria: qualche idea per ripensare alle politiche culturali italiane
Sollecitato da vari amici ho finalmente letto Le Pietre e il Popolo, di Tomaso Montanari. Si tratta di un ragionamento sull’abuso e sullo scempio del patrimonio storico e artistico italiano, e in parte di una denuncia contro l’ingerenza della politica e degli affari nella gestione dei beni culturali, indirizzata in particolare a Matteo Renzi, con ...

Le cose che contano [lettera di Natale, 2014]

Le cose che contano [lettera di Natale, 2014]
Anche quest’anno è Natale, e in questa lettera immateriale che pubblico dal 2004 dovrei provare a esprimere qualche desiderio. Ma a pensarci bene non voglio nulla. Che cosa dovrei desiderare? Ho già molto, e ogni giorno cerco di pensare a ciò che ho per poterne apprezzare il sapore, la consistenza, e la luce che risplende ...

Nulla di nuovo, qualcosa di nuovo

Nulla di nuovo, qualcosa di nuovo
Per fare qualcosa di nuovo, in questo paese che invecchia così male, dobbiamo ricominciare dalla ricerca di quell’utopia che possiamo chiamare etica condivisa. Significa accettare l’idea che, in quanto cittadini che si riconoscono (o non si riconoscono) in una qualsiasi delle componenti politiche che oggi si confrontano (e spesso si scontrano) in parlamento, in questo ...

Oltre la nebbia (Natale 2013)

Oltre la nebbia (Natale 2013)
Non importa chi sei, e per quale ragione ci piace immaginare che nel tuo nome a Natale ci si scambino dei regali. Non importa se sei un vecchio vestito di rosso e con la barba bianca. O un bambino capace di fare miracoli. O un pastore che tiene tra le braccia un agnello che non ...
'+
1
'+
2 - 3
4 - 5
6 - 7
8 - 9
10 - 11
12 - 13
13 - 14
[x]