Storia di un panino

Oggi ho mangiato un panino. E che bisogno c’è di raccontarlo, direte? Bisogna che lo racconti, invece, perché era un panino fatto con cura. Sembra facile fare un panino, ma c’è modo e modo di farlo. E la maggior parte dei panini che mangiamo quando siamo in giro per lavoro o in viaggio sono fatti ...

Variazioni sulla pizza (e sulla storia d’Italia…)

Osservando il pannello di controllo di Google Analytics ho scoperto che le mie “ricette d’amore” sono tra le pagine più visualizzate di questo diario virtuale. Non mi dispiace affatto, anche se non vorrei che fossero prese troppo sul serio: spesso si tratta di ricette improbabili, sospese tra la cucina e l’immaginazione, non necessariamente riproducibili. Ma ...

Un’altra Toscana

Ci sono tre modi di immaginare la Toscana, e tutti e tre sono il risultato di una percezione falsata. Prima di tutto c’è la Toscana dei cipressi: è una Toscana letteraria (i cipressi che a Bolgheri eccetera eccetera), che fino a qualche anno fa si imparava a memoria a scuola e prendeva forma nelle copertine ...

Il valore delle cose

Il valore delle cose
Qual è il valore delle cose? Un anno fa mia madre se ne è andata, ora sto svuotando la casa dove viveva e non posso fare a meno di pensarci. Vedi, la memoria ha il vantaggio di essere immateriale, liquida, trasparente, non occorre parlarne per capire quanto sia preziosa, né delimitarla in uno spazio o ...

I colori del mare

Un anno fa ho ascoltato i suoni del mare, c’era molto da vedere ma non riuscivo a guardare. Ora sono tornato in Grecia e ho raccolto tutti i colori dell’acqua, ogni giorno, con gli occhi e con la mente, mentre Itaca segnava il profilo dell’orizzonte. Sono studi per altre serie, appunti di un viaggio tra ...

Estate

Sarà perché è estate, e la luce, almeno in Toscana, cambia in profilo delle cose. Ma non riesco proprio ad appassionarmi alle vicende politiche interne del centro destra, allo scontro tra berlusconiani e finiani e alle conseguenze che tutto questo avrà per il paese. Ho riflettuto un po’ sulle ragioni di questo disinteresse, e a ...

Scuola, turismo e altre amenità

Solo qualche veloce riflessione su un problema a cui a mio parere la stampa non sta attribuendo una sufficiente visibilità. Mi riferisco alla proposta del senatore Costa, del PdL, di posticipare l’apertura del prossimo anno scolastico al 30 settembre, proposta accolta con interesse dal ministro dell’istruzione, come ipotesi (questa sembra la motivazione prevalente) per sostenere ...
'+
1
'+
2 - 3
4 - 5
6 - 7
8 - 9
10 - 11
12 - 13
13 - 14
[x]